TOP

Padelpaddle

padel paddle

XXV° Campionato Assoluto di Catalunya: che numeri!

674 giocatori si affronteranno nel Real Club de Polo. 337 coppie suddivise in 7 categorie maschili e 3 femminili. Diretta televisiva per la fasi finali.

PADEL – Il Campionato Assoluto di Catalunya festeggia un quarto di secolo. 25 anni di incontri-scontri memorabili nelle gabbie dei più importanti circoli della comunità spagnola.

In realtà si giocava a padel già negli anni ’80 nella città di Barcellona ed il torneo più importante che assegnava il titolo più prestigioso era organizzato da un ente che prima si chiamava Associazione Catalana e poi passò a denominarsi Agrupación Catalana de Padel. Una volta raggiunto il minimo numero dei club, venne ufficializzata la Federaciò Catalana de Padel, il cui primo presidente fu Ivan Corretja (fratello gemello del tennista Alex e allo stesso tempo procuratore di calciatori famosi come Xavi del Barça).

Durante tutti questi anni sono passati giocatori di padel storici ed ex tennisti (Bruguera, Arrese, Corretja, Gisbert, Berasategui e tanti altri). Negli anni ’90 la magior parte dei titoli andarono ai fratelli Joaquín e Oscar Not, a Javier Casadesús e a Rafa Lozano (una delle persone che ha lanciato la carriera di Cristian Gutierrez, tricampione del mondo).  Successivamente iniziò il ciclo di Enric Sanmarti, il giocatore che ha fatto la differenza negli ultimi 15 anni vincendo quasi sempre il titolo in questi anni con Casadesús, Gerard Company o l’italo-argentino Adrián Biglieri.

Tra le donne la storia l’ha scritta Eva Gayoso, 12 volte campionessa di Catalunya, ex vice campionessa del mondo e campionessa di Spagna. A 50 anni Eva Gayoso gioca ancora ai massimi livelli del padel catalano e prende parte a diverse prove del WPT.

L’edizione 2017 dei Campionati di Catalunya di Padel viene disputata ancora una volta al Real Club de Polo (ex circolo di Fernando Belasteguin e impianto dove si gioca la prova del WPT Barcellona). Quest’anno ne prendono parte 674 giocatori. Le 337 coppie vengono suddivise in 7 categorie maschili e 3 femminili.

Sanmarti e Biglieri sono le teste di serie numero 1, dietro a loro i sempre regolarissimi David Luque e Jordi Juan ed una lunga serie di catalani che regolarmente prendono parte al WPT come Rubén Rivera, Gerard Company, ecc. Questa settimana la prova di Buenos Aires complica la partecipazione di alcuni di loro.

Da sottolineare che in questa edizione scenderanno in campo anche i nazionali francesi come Robin Haziza e Jeremy Scatena (residenti e tesserati a Barcellona), prossimi avversari dell’Italia agli Europei in Portogallo.

Tra le donne ci sono le più forti al mondo. Marta Marrero con Ari Sánchez, Lucia Sainz e Gemma Triay sono le principali favorite.

L’importanza del Campionato è evidenziata dalla presenza della tv nazionale catalana che domenica trasmetterà in diretta le fasi finali.

error: Content is protected !!