TOP

Padelpaddle

padel paddle

Andorra amara anche per Carlotta Casali

Per Carlotta Casali e la brasiliana Raquel Piltcher non c’è stato nulla da fare nel match delle pre-previa di Andorra. Si torna a Madrid con un 1-6/3-6 che spinge comunque ad andare avanti.

 PADEL – World Padel Tour amaro anche per Carlotta Casali che nel Club Principadel di Andorra viene battuta da Laia Bonilla Torres ed Esther Carnicero Martín. La romana in coppia con la brasiliana Raquel Piltcher non riesce a giocare il padel espresso ultimamente nelle piste madrileñe ed è costretta a cedere il passo con il punteggio di 1-6/3-6.

“Le avversarie hanno giocato meglio. Non c’è stato niente da fare – commenta Carlotta a fine match –  Avevano più ritmo di noi e non siamo riuscite a rallentare e giocare il nostro padel. La loro tattica è stata chiara dal primo punto ed era quella di giocare tutto sulla diagonale di destra e quando la mia compagna accorciava, entrava quella di sinistra. La loro destra creava più opportunità di entrare alla sinistra e la loro sinistra chiudeva quando c’era da chiudere ma senza fretta, a differenza di quello che facevo io quando riuscivo a entrare nello scambio perchè avevo un po’ la frenesia di chiuderla.”

Una prestazione che però non ha messo minimamente in discussione la coppia:”Con la mia compagna mi trovo bene. A Madrid stiamo facendo buoni risultati – prosegue Carlotta – Però ci è toccata una coppia molto forte e oggi non c’è stato niente da fare. Raquel è una brasiliana ex tennista che si è trasferita in Spagna con i miei stessi obiettivi ed è questo il principale motivo che ci lega. La stessa professionalità negli allenamenti, la serietà in campo, e anche le stesse pecche a volte.

Messa da parte questa sconfitta, si pensa già al futuro prossimo:”Adesso doccia in questa incredibile spa dove si gioca il torneo e ce ne torniamo a Madrid con tante cose su cui lavorare.”

padel paddle

error: Content is protected !!