TOP

Padelpaddle

CAMPIONATO ITALIANO 2016: Tricolore per Burzi e Sinisi

Il titolo italiano assoluto va ad Enrico Burzi e Giuseppe Sinisi che in finale battono la sorpresa Spizzica-Orecchio. Un grande padel nel freddo Padel Club Laurentina.

PADEL – Il tabellone maschile Open inizia giovedì 15 e scorre rapido senza grosse sorprese. La seconda giornata vede l’ingresso delle varie teste di serie. Cade subito uno sfortunato Carmine Saladino, detentore del titolo, in coppia con Cristiano Aristotile. Pescano la coppia TintiFanti, attualmente in grande forma. Fin troppo severo il punteggio inflitto 6-1/6-2. Anche Alberto Albertini, in coppia con Filippo Scala, è costretto a cedere il passo alla coppia BurziSinisi. Un match sentito e nervoso che si conclude con una grande rimonta dei futuri Campioni Italiani (5-7/6-2/6-2). Si fermano anche SerafinoCervellati opposti a StaraceBarni. Il “piccolino” (Cervellati, ndc) ha potuto fare molto poco visto l’infortunio del suo compagno partito già malconcio.

padelpaddle-dm11

padelpaddle-dm10

Tutto secondo copione fino ai quarti. Il livello di gioco sale e le partite sono più belle e intense. Burzi-Sinisi vincono di misura sulla coppia VerdeViola. Un break per set estromette i romani dalla corsa al titolo. Il match tra VerginelliCattaneo e MezzettiBruno è una partita giocata con l’elmetto ed il giubbotto antiproiettile. Le bordate di Luca Mezzetti risuonano per tutta la struttura ma ad avere la meglio è la coppia azzurra Verginelli-Cattaneo che portano a casa la partita al terzo set. Altro match lottato con il coltello tra i denti è quello tra SpizzicaOrecchio e PalmieriToccini. Il punteggio di 3-6/6-4/6-3 è la sintesi di un incontro sempre in bilico e dove è accaduto di tutto: colpi spettacolari e grossolani errori gratuiti, passando per giocate prolungate e dalla tenuta nervosa più che muscolare. Passano il turno Orecchio-Spizzica. Per Matteo è come rivivere le emozioni dei Mondiali in Portogallo nel match contro la Francia e l’urlo sul matchpoint è lo sfogo liberatorio alla tensione e alla gioia.

padelpaddle-dm9

padelpaddle-dm7

padelpaddle-dm8

Le due semifinali vedono opposti Burzi-Sinisi a Verginelli-Cattaneo e nell’altra gabbia Tinti-Fanti a Orecchio Spizzica. Due bellissime partite, due match intensi. Un solidissimo Burzi tiene per mano un ottimo Sinisi che seppur sostenuto dalla forza del compagno tiene e fa il suo. E’ un rocambolesco testa a testa tra le due coppie. Gli avversari “Lollo e Denny” non riescono a trovare il bandolo della matassa e soluzioni per portare il match dalla loro parte. Un pizzico di nervosismo e frustrazione si fa sentire in un match combattuto ma Burzi e Sinisi mentalmente tengono bene e accedono alla finale chiudendo il match al tie break (7-5/7-6).

Anche l’incontro tra Tinti-Fanti e Orecchio-Spizzica è combattuto. La sensazione però è che nè Tinti nè Fanti siano entrati in campo con la determinazione solita. Merito anche degli avversari ma stentano a partire e giocano col freno a mano. Emanuele (Fanti) accusa un fastidio muscolare e solo in seguito (chiesto anche l’intervento medico) ritrova scioltezza nelle gambe. Il primo set è però di Spizzica e Orecchio mentre il secondo sembra potersi chiudere in favore dei due giovani romani. Sale la tensione quando il punteggio è sul 5-5. Uno scambio prolungato si chiude per Spizzica-Orecchio. Esplode l’eccitazione di Giordano (Orecchio) che urla per il punto conquistato. Fanti non accetta il gesto che a suo parere è irrispettoso e perde il controllo. Si gira sul 5-6 e battuta Fanti. Una serie di erroracci consegnano la finale a Matteo Spizzica e Giordano Orecchio.

padelpaddle-dm3

E’ il tempo di assegnare il tricolore. Una finale entusiasmante e ben giocata. Un punteggio sospeso fino all’ultimo anche se un evidente calo fisico ha remato contro Spizzica-Orecchio spostando l’ago della bilancia dalla parte di Enrico Burzi e Giuseppe Sinisi che sono apparsi molto più solidi.

Preparate ago e filo, lo scudetto è vostro.

padelpaddle-dm4 padelpaddle-dm2 padelpaddle-dm5 padelpaddle-dm6

error: Content is protected !!